Come incentivare le Vendite? (2023)

“I nostri consigli per aumentare le vendite”

Come incentivare le Vendite: Con questo articolo rispondiamo alla terza delle 9 domande sulla Vendita che ci vengono rivolte con maggiore frequenza.

Domanda n°3:

Come incentivare le Vendite?

Come sai, non amiamo girarci intorno più di tanto. L’articolo è lungo oltre 2.150 parole e occorreranno diversi minuti per concludere la lettura.

Ma, se vorrai sfidare il tuo Status Quo e leggere tutto l’articolo, ti premieremo con due strumenti pratici da utilizzare.

Vogliamo incentivare le Vendite?

Se vogliamo incentivare le Vendite, vendiamo alle persone e non alle aziende.

Ecco, questa è una domanda molto frequente: come vendere di più e più spesso?

Probabilmente questa è una delle domande di vendita più frequenti e al tempo stesso mal poste che ci vengano rivolte.

Ancor più spesso, le domande assumono una di queste forme:

  • Come posso convincere il buyer ad acquistare quando voglio io?
  • Come posso convincerlo ad acquistare di più, più spesso e ai prezzi che decido io?

Molto raramente ci viene posta la domanda: come posso aiutare il mio cliente a comprare? Perché l’incentivazione delle vendite passa da questo aspetto.

Forse a causa del fatto che la vendita viene spesso interpretata come una affermazione della propria volontà, una esibizione di potere che ci piace pensare sia nelle nostre mani.

Il fraintendimento nasce da alcuni falsi miti intorno al “come, al perché e circa il quando il buyer acquista”.

La decisione di non procedere con l’acquisto non ha molto a che vedere con il venditore, con i legami personali venditore-buyer, la fiducia tra i due e, tanto meno, con le sue esigenze.

Per chiarire ulteriormente il concetto, diciamo che se il buyer non acquista non è a causa della cattiva impressione che abbiamo fatto nei primi 30 secondi del nostro primo incontro…

Il problema deriva dal fatto che spesso non dedichiamo sufficiente tempo per comprendere chi sia il buyer e da una serie di luoghi comuni che ci traggono in inganno.

Adesso è giunto il momento della frase contro-intuitiva:

“Acquistare è l’ultima cosa che il buyer vuol fare” (Sharon Drew Morgen)

Per il buyer è molto meglio girare intorno al problema piuttosto che affrontarlo e rischiare i fastidi che un cambiamento comporta.

Quando attraversiamo i corridoi dell’azienda e osserviamo le persone che lavorano al suo interno, leggiamo il contesto, stabile oramai da tempo, all’interno del quale il nostro prodotto si andrà ad inserire. Il cambiamento non è sempre gradito.

Quale lezione possiamo trarre?

(Video) Tutte le tecniche di vendita e le strategie per vendere tutto, a chiunque, sempre

La prima consiste nel riconoscere che l’acquisto produce un cambiamento che deve essere accettato da tutte le parti coinvolte (che definiamo “contesto”) e che deve essere previsto e gestito.
Aiutare il contesto ad accettare il cambiamento significa facilitare la decisione d’acquisto.

Il secondo aspetto consiste nell’accettare il fatto che un buyer con un problema non rappresenta un’opportunità di vendita a breve.

Anche se l’acquirente avesse dichiarato la sua intenzione di acquistare il nostro prodotto/servizio con un’affermazione chiara, non potremmo essere comunque sicuri di essere di fronte a una vera opportunità di vendita.

“Hai mai notato che più cerchi di spingere il Buyer a compiere una certa azione e più resistenza ottieni?”

I suoi segnali d’interesse potrebbero trarci in inganno.

Accelerare una trattativa troppo presto porterebbe a perdere un’occasione futura.

Questo è vero anche se l’acquirente ci avesse contattato per formulare una richiesta d’offerta.

Le statistiche dicono che l’ottanta per cento dei clienti potenziali acquisteranno un prodotto simile al nostro entro due anni da ora, ma non da noi.

Le nostre offerte, le promozioni, le iniziative di marketing, le relazioni personali (con tanto di pacche sulle spalle… perché una volta si faceva così) non serviranno fintantoché non si saranno allineati i pianeti.

La domanda è: quando sarà il prossimo allineamento dei pianeti così da non mancare all’appuntamento?

Insomma, come incentivare le Vendite?

Dicevamo che, il fatto che il buyer abbia necessità del nostro prodotto non significa che sia pronto, abile o che abbia il desiderio di acquistare.

Per comprendere meglio questo aspetto proviamo a dare una definizione di “Buyer”.

Il Buyer è un singolo o un gruppo di persone con esigenze simili derivate da un problema in comune che non riescono a risolvere internamente.

La decisione d’acquisto necessita dell’accordo delle parti coinvolte.

Il Buyer procederà con l’acquisto quando il costo è inferiore al costo di rimanere così com’è.

Questo a motivo del fatto che acquistare è una soluzione che si può prendere in considerazione solo quando rappresenta l’unica opzione possibile.

Il Buyer non è tale finché non ha acquistato qualcosa, fino ad allora è una persona con un problema in cerca di soluzione (a differenza del Venditore che ha un prodotto in cerca di un problema).

(Video) Come incrementare le vendite: 5 cose che puoi fare subito

Affinché tutti siano d’accordo per procedere con un acquisto occorre del tempo durante il quale il venditore non è invitato a partecipare. La durata di questo periodo definisce la durata del ciclo di vendita.

Non è una questione, quindi, di tecniche o sistema di vendita, né tantomeno di processo d’acquisto, di raccolta delle esigenze, di relazioni personali, di contenuti, parole persuasive, promozioni e buoni sconto.

C’è un problema di gestione, di facilitazione prima che ci sia una questione relativa alla vendita.

Prima di tutto domandiamoci: chi sta influenzando la decisione d’acquisto? Chi altro è coinvolto?

Quanti sono i buyer coinvolti? Le statistiche individuate da CSO Insight ci raccontano che le persone coinvolte nella decisione d’acquisto siano mediamente 5,2.

Il mio consiglio è quello di pensare in termini di persone e non in termini di Azienda quando pensiamo al Cliente. Noi vendiamo alle persone e non alle Aziende.

Come possiamo avere una chiara idea del contesto aziendale nel quale opera il buyer?

Per facilitare questa fase, abbiamo disegnato uno strumento: la Mappa del Contesto.

Per sfruttare questo strumento occorre procedere cercando, quindi, le persone che ci potranno aiutare a vendere.

Vuoi incentivare le Vendite? Inizia a disegnare la mappa del contesto aziendale.

TOOL 1: Mappa del Contesto

Questa Card ci aiuterà a creare una mappa visiva del contesto nel quale stiamo portando il cambiamento. Ognuno degli “attori” coinvolti potrebbe avere titoli e ruoli diversi, ma recita un ruolo sempre presente in azienda.

Infatti, spesso, avrai a che fare con:

un “Filtro” con il quale ci dovremo interfacciare,

un “Coach” che ci aiuterà a vendere,

un “Avversario” che ci ostacolerà,

un “Buyer” che avrà un ruolo in prima linea,

(Video) COME AUMENTARE LE VENDITE SU VINTED – 20 CONSIGLI PER VENDERE SU VINTED - MODA SOSTENIBILE ECONOMICA

un “Decisore finanziario” che dovrà approvare la spesa,

uno o più “Utilizzatori” che sono direttamente coinvolti nell’utilizzo del prodotto,

un “Campione” al nostro fianco che ci guiderà nel processo di fornitura ,

l’Implementatore o Manutentore che manutiene, installa, smaltisce, trasporta il prodotto;

l’“Imprenditore” o il manager “apicale” che approverà l’investimento.

Il buyer può ricoprire più ruoli in azienda e talvolta basta poco per confondere i ruoli su elencati con le mansioni svolte.

Chi ha l’esperienza da “trincea” sa molto bene quanto sia facile trasformare un alleato in un avversario. Sarà, infatti, sufficiente trascurarlo o sminuire il suo ruolo per veder cambiare l’atteggiamento nei nostri confronti.

Individuare “chi fa cosa” e quale sia il livello d’influenza sulla decisione di acquisto, è molto importante perché il team si incontra nel “dietro le quinte” dove non siamo inviatati a entrare.

Vogliamo vendere di più? Aiutiamo il team a raccogliersi intorno alla questione e, se possibile, in nostra presenza.

Occorre allineare il nostro processo di vendita con il loro processo decisionale, altrimenti rischieremo di essere “out of business”.

Il venditore non raccoglie quanto vorrebbe perché entra nel momento sbagliato nel ciclo d’acquisto: pone le domande sbagliate, considera dati sbagliati e non chiede di essere coinvolto nel team decisionale.

Ecco 4 pratici consigli per creare una “Mappa del contesto” nel quale opera il cliente:

  1. Al termine di ogni conversazione, chiediamo chi potrebbe darci maggiori informazioni;
  2. Cerchiamo di comprendere come hanno preso decisioni simili in passato, chi era coinvolto, con quale budget, tempi, requisiti contrattuali, fornitore e processo di fatturazione;
  3. Con ogni contatto con il quale entriamo in relazione, teniamo vivo il rapporto con contenuti di alto valore. Dobbiamo posizionarci nella loro mente come un punto di riferimento nella nostra categoria di prodotto;
  4. Entriamo in contatto con ogni destinatario messo per conoscenza nelle email che ci vengono recapitate. Perché sono state coinvolte altre persone? Qual’è il loro ruolo? Espandiamo le nostre conoscenze all’interno dell’azienda.

Il nostro primo obiettivo consiste nel riempire le caselle mancanti della “Mappa del contesto” ed entrare in relazione con ognuno di loro così da radicare la nostra presenza ai diversi livelli dell’azienda.

Il secondo obiettivo consiste nel passare, per così dire, all’altro lato della barricata per essere parte attiva del processo decisionale. Prendiamo l’iniziativa per riunire il team decisionale.

Far parte del team decisionale ci consentirà di essere presenti quando emergeranno le resistenze che sono normalmente presenti in ogni contesto davanti ad un cambiamento (anche il più piccolo).

Il sistema difende la propria stabilità e tende a mantenere un equilibrio inalterato al costo di girare intorno al problema piuttosto che risolverlo.

Il buyer è parte del sistema e difende strenuamente ciò che potrebbe alterare l’equilibrio dell’ambiente.

(Video) 8 Tecniche EFFICACI per aumentare le vendite in negozio!

Lo scopo degli articoli è pratico e quindi abbiamo disegnato, oltre alla Mappa del Contesto, un altro strumento:la Buyer Map.

TOOL 2: Buyer Map

Il Canvas Buyer MAP è uno strumento che ci aiuterà ad acquisire le competenze per comprendere il Buyer sotto ogni aspetto fondamentale.

  • In quale contesto opera il Buyer?
  • Qual’è il suo ruolo? Cosa gestisce e cosa vorrebbe gestire?
  • Quali sono i suoi obiettivi? Quali sono i criteri con i quali giudica il successo di un acquisto?
  • Come descriveremmo lo stato attuale delle cose in relazione al nostro prodotto?
  • Deve affrontare sfide provenienti dall’esterno per raggiungere i suoi obiettivi?
  • Chi o cosa lo ostacola dall’interno del contesto nel raggiungere i suoi obiettivi?
  • Cosa lo trattiene dal prendere una decisione?
  • Con chi interagisce più frequentemente?
  • Cosa lo motiva a cambiare le cose così come si sono svolte fino ad ora?

Entrambi gli strumenti che abbiamo indicati in questo articolo sono contenuti e trattati più approfonditamente all’interno del corso “Conosci il tuo Cliente”.

Clicca qui se vuoi accedere al corso e per leggere a chi è rivolto e a chi non è rivolto.

Nel prossimo articolo esamineremo il quarto [Argomento FAQ] – Risposte a 9 domande sulla Vendita – 4 di 9

Buon lavoro e stay tuned

Alessandro

PS: Vuoi saperne di più gratuitamente? Inizia cliccandoQUI

================================================================================

>>Per sfruttare al massimo le potenzialità del Canvas occorre un confronto continuo e noi lo stiamo offrendo attraverso il Gruppo chiuso al quale ti invitiamo ad iscriverti cliccando submamembersgroup

=========================================================================

I nostri corsi

Introduzione al Business Model Canvas – Corso gratuito introduttivo all’utilizzo del Business Model Canvas e al sales Business Model Canvas. Il Corso contiene 2 video da 23 minuti, 2 Canvas in PDF, il quaderno di lavoro “Keep Calm and do your homework”, l’accesso alla Community privata Business Model Authority Members. Clicca QUI per accedere

Il Sales Business Model Canvas – Ogni impresa può essere descritta in solo 9 elementi base e quando parliamo di “ogni impresa” parliamo anche della tua. Indipendentemente dalla dimensione o dal segmento di clientela al quale ti rivolgi, ogni Business è il risultato della combinazione dei 9 elementi base che sono comuni in ogni parte del pianeta e in ogni settore di attività(incluse le organizzazioni no-profit e gli enti governativi). Ecco finalmente il Canvas per disegnare il Modello di Business per il tuo Canale di vendita: il Sales Business Model Canvas. Il Corso contiene: 2 video, 2 E-Book, il Sales Business Model Canvas in PDF, 1 mappa mentale e 4 settimane di email coaching. Clicca QUI per accedere

Conosci il tuo Cliente – “Conosci il tuo cliente” ti permetterà di scoprire molto più di quanto immagini sul tuo cliente, il tuo segmento di clientela: il primo elemento del Sales Business Model Canvas. Il Corso contiene 3 E-book, 5 Video corsi per un totale di 2h:26m, 300 question card, 1 foglio di lavoro, 2 mappe mentali, 8 Canvas strategici, 1 Case Study, 2 BONUS. Clicca QUI per accedere

Proposta Unica e di Valore – ECCO GLI STRUMENTI PER NEUTRALIZZARE COMPLETAMENTE LA CONCORRENZA (ETICAMENTE)Dopo i primi tre volumi del “Manuale di autodifesa per venditori disidratati” ecco il quarto volume “Proposta Unica e di Valore”. Per disegnare unaPropostache sia percepita diValoreda parte del cliente e che siaUnica, in quanto diversa da quella di chiunque altro, occorrono strumenti pratici e semplici da utilizzare.Gli strumenti che proponiamo in questo corso, sono stati disegnati per riposizionare la tua proposta allineandola alle esigenze trascurate del cliente. Il Corso contiene 1 E-book, 3 video con le 90 blocchi della Tavola Periodica dell’innovazione, 1 check-list, 2 fogli di lavoro, 1 mappa mentale, 8 Canvas strategici, 3 Canvas con Domande Guida, 1 Case Study. Clicca QUI per accedere

(Video) Come aumentare le Vendite in Negozio con la Tecnica del Porcospino

Come ti fai conoscere – E’ arrivato il momento di farci conoscere…Dopo aver individuato una nicchia alla quale rivolgerci (Volume 3) e dopo aver creato la nostra Proposta Unica e di Valore (Volume 4), è arrivato il momento di farci conoscere.Vivi anche tu, come molti altri, la difficoltà di creare e a mantenere sempre piena la tua lista di contatti? Mantenere sempre alto il numero di opportunità di vendita è una delle attività che creano maggiore stress al commerciale. Il Corso contiene 2 E-book, 7 Canvas strategici, 8 strumenti unici per la produttività, 7 mappe mentali, 6 infografiche, 1 Check-list, 20 template di email pronte all’uso e il BONUS Personal Branding Semplificato® (video corso). Clicca QUI per accedere

FAQs

Come aumentare le vendite attraverso i Social? ›

8 suggerimenti per aumentare le vendite attraverso i social
  1. Far crescere il personal brand. ...
  2. Partecipare alle conversazioni più rilevanti. ...
  3. Vendere attraverso i social. ...
  4. Costruire un network e una buona credibilità ...
  5. Generare contatti. ...
  6. Coltivare i contatti recenti. ...
  7. Pianificare e programmare i post. ...
  8. Monitorare i risultati.
Jun 3, 2019

Come avere successo nella vendita? ›

  1. Ricorda sempre che vendi a delle Persone. Questo può sembrare ovvio, ma sottolinearlo è sempre utile. ...
  2. Devi saper vendere anche te stesso. ...
  3. Saper chiedere e fare domande è la chiave per aprire qualsiasi porta. ...
  4. Per capire devi ascoltare. ...
  5. Le caratteristiche devono sempre essere associate a vantaggi specifici.
Dec 4, 2013

Quali parole usare per vendere? ›

Allora ti faccio un regalo: ti svelo quali sono le 16 parole dal potente potere persuasivo che ti garantiranno di vendere di più migliorando il tuo modo di comunicare.
...
  • Sì ...
  • Magico. ...
  • Fantastico. ...
  • Più ...
  • Risultato / Vantaggio. ...
  • Libero / Libertà ...
  • Nuovo / Novità ...
  • Sorpresa / Sorprendente.
Nov 3, 2021

Come convincere a vendere un prodotto? ›

7 soluzioni garantite per convincere un cliente a comprare subito
  1. Individua, asseconda e soddisfa le esigenze del cliente. ...
  2. Emoziona il tuo cliente e trasferisci entusiasmo. ...
  3. Offri l'indispensabile. ...
  4. Dimostrati capace a risolvere ogni suo problema. ...
  5. Evita le pressioni e le insistenze dequalificanti.

Come allargare il giro di clienti? ›

Strategia 6 Per Allargare Il Giro Di Clienti : Fai networking online
  1. Condividere informazioni utili tra professionisti e trovare soluzioni a possibili problemi.
  2. Generare nuovi contatti e referenze.
  3. Conoscere tante persone interessanti che possono aiutarti a crescere a livello professionale.
Sep 17, 2019

Come si approccia un cliente? ›

  1. Accogli il cliente con un sorriso e con prontezza. Ricorda sempre che il cliente vuole ricevere un saluto adeguato e, soprattutto, vuol vedere un sorriso. ...
  2. Fai domande. ...
  3. Vestiti in modo professionale. ...
  4. Riconosci i tuoi clienti rapidamente. ...
  5. Mostra il prodotto. ...
  6. Saluta, ringrazia e raccogli dati.
Aug 28, 2020

Come sfondare nei social? ›

Indice
  1. Individuare la strategia giusta per ogni social network.
  2. Adottare un personal branding.
  3. Creare contenuti interessanti e di qualità
  4. Interagire con la community.
  5. Non comprare follower.

Come fare per non usare i social? ›

Il consiglio è di usare la funzionalità del “silenziare” la chat per un tot. di ore. Soprattutto se ti stai concentrando su un lavoro o sullo studio. Addirittura nei casi più estremi, puoi decidere di disattivare internet oppure di mettere in modalità aerea, oltre che in silenzioso, il cellulare.

Cosa fa un bravo venditore? ›

Un bravo commerciale deve conoscere tutte le fasi del processo di vendita, le principali metodologie con cui chiudere le trattative, le migliori di modalità di presentazione di un'offerta, oltre che i meccanismi con cui applicare sconti e promozioni.

Quali sono i tre pilastri dell abilità di vendita? ›

Ed ecco quali sono i 3 pilastri per vendere di più su cui incentrare TUTTA la tua attività:
  1. Il Marketing. ...
  2. La Comunicazione Persuasiva. ...
  3. La Vendita.

Quali sono le tecniche di vendita più utilizzate? ›

Le tecniche di vendita più famose sono quelle denominate AIDA e SPIN Selling, che sono due acronimi rappresentanti le iniziali delle azioni da compiere.

Come si fa a vendere su tutto subito? ›

Come vendere su Subito
  1. Inserisci un annuncio. Fotografa l'oggetto, aggiungi la descrizione, decidi il prezzo e pubblica l'annuncio.
  2. Chatta con gli utenti. Quando il tuo annuncio sarà approvato e pubblicato, riceverai le offerte degli utenti via chat.
  3. Vendi ovunque con TuttoSubito.

Come vendere in fretta? ›

Ecco una guida che riassume i principali punti da tenere a mente quando si vuole vendere rapidamente un'unità immobiliare:
  1. Effettuare piccole e grandi manutenzioni in casa.
  2. Presentare al meglio la casa esternamente e internamente.
  3. Formulare il corretto prezzo di vendita.
  4. Verificare la regolarità dei documenti.

Quali sono le parole ipnotiche? ›

Parole Ipnotiche": le parole hanno un potere inconscio, possiedono non solo una funzione e un significato, ma anche un'energia intrinseca, specifica. E la qualità di questa energia indica la qualità persuasiva che una parola o un gruppo di parole possiedono - il loro potere di persuasione.

Come vendere tecniche di vendita? ›

20 principali tecniche di vendita che funzionano davvero
  1. Comprendi il tuo mercato. ...
  2. Identifica i tuoi potenziali clienti. ...
  3. Costruisci la fiducia attraverso l'educazione. ...
  4. Offri soluzioni. ...
  5. Introduci esigenze non prese in considerazione. ...
  6. Trova il tuo valore Wedge. ...
  7. Contatta i lead entro breve tempo. ...
  8. Fai focus sul cliente.
Nov 14, 2022

Come proporre il proprio prodotto? ›

  1. 1 Presentare un'idea: prima pensa ai tuoi clienti e utenti e influencer. ...
  2. 2 Analizza il problema del tuo cliente o la delizia. ...
  3. 3 Guarda le alternative di mercato e misurati con i competitor. ...
  4. 4 La tua grande idea, la tua visione. ...
  5. 5 Perché compreranno il tuo prodotto, svela l'ingrediente segreto.

Cosa scrivere per invogliare a comprare? ›

C'è il nostro team a venirti incontro con questo elenco delle migliori 15 frasi persuasive per vendere!
  • 1) “Cosa aspetti? ...
  • 2) “Compra ora [nome prodotto], sii il primo dei tuoi amici!” ...
  • 3) “Il tuo [nome prodotto] ti aspetta!” ...
  • 4)”Un [nome prodotto] ad un prezzo speciale per te!” ...
  • 5) “Perché spendere di più?
Jan 8, 2018

Come trovare clienti offline? ›

Un'ottima strategia è quella di usare un canale per spingere l'altro: ad esempio, è possibile promuovere offline il proprio sito web o i propri profili social, attraverso biglietti da visita, flyers, grafiche sui veicoli privati o sui mezzi di lavoro, pannelli pubblicitari o volantini presso locali o negozi.

Come farsi conoscere in giro? ›

Ci sono moltissimi mezzi per farsi conoscere, sia online che offline. Tu devi utilizzare tutti quelli utili.
...
Ma praticamente come farsi conoscere?
  1. brochure/volantini/presentazioni.
  2. biglietti da visita.
  3. convegni.
  4. fiere.
  5. eventi pubblici.
  6. sito web.
  7. blog.
  8. social network.

Quali sono i 4 passi per rendere soddisfatto il cliente? ›

4 passi per trovare clienti e stabilire relazioni di fiducia
  • Mantieni una comunicazione chiara ed utilizza i termini corretti per attirarli;
  • Mantieni un canale di comunicazione attivo per coinvolgerli;
  • Rispetta le promesse per acquisire la loro fiducia;
  • Organizza un servizio assistenza clienti efficace per fidelizzarli.

Cosa dire a un cliente? ›

Saluta tutti. L'accoglienza parte dal saluto: “Buongiorno”, “Buonasera” o anche semplicemente “Ciao” o “Benvenuto” sono d'obbligo per ogni cliente che entra in negozio. Questo perché i clienti sono a tutti gli effetti tuoi ospiti, e come tali vanno trattati.

Cosa fare quando un cliente è arrabbiato? ›

Come gestire i clienti arrabbiati
  1. Migliorate le vostre capacità di ascolto attivo. ...
  2. Siate i primi a chiedere scusa. ...
  3. Mostrate empatia. ...
  4. Non perdetevi d'animo. ...
  5. Non prendete nulla sul personale. ...
  6. Chiamate il cliente per nome. ...
  7. Rimanete positivi e fornite sempre una soluzione. ...
  8. Mantenere la conversazione sui fatti.
May 25, 2022

Quali sono le domande aperte nella vendita? ›

Domande aperte: quali sono e quale scopo hanno?
  • Ascolto attivo per il venditore, che deve far tesoro delle risposte dell'eventuale compratore.
  • Riflessione per il cliente che, rispondendo a domande aperte può capire meglio egli stesso di cosa ha veramente bisogno, e farlo capire al meglio al venditore.
May 4, 2016

Quali sono le aspettative dei clienti? ›

Le attese, o aspettative del cliente, sono quegli standard e quei punti di riferimento che i consumatori portano con sé nell'esperienza di servizio.

Come attirare i clienti su Instagram? ›

10 consigli per attirare potenziali clienti con Instagram
  1. Raggiungere un pubblico più vasto. ...
  2. Gli #hashtag. ...
  3. La localizzazione. ...
  4. Post sponzorizzati. ...
  5. Racconta una storia. ...
  6. Seguire gli altri utenti. ...
  7. Essere interessanti e divertenti. ...
  8. Inserire sul proprio profilo il link al sito web.
Oct 9, 2016

Perché i social fanno bene? ›

"I social network fanno bene, permettono di mettere in mostra la propria personalità e di esprimere le proprie idee". Queste due frasi riassumono molto brevemente i pensieri e le opinioni degli esperti sui social network.

Cosa succede se usi troppo i social? ›

Aumentano il rischio di depressione

Passando troppo tempo sui social anche il rischio di ammalarsi di depressione aumenta del triplo. A sostenerlo è uno studio dell'università di Pittsburgh, pubblicato sulla rivista Depression and Anxiety.

Quanto tempo usare i social al giorno? ›

Quanto stiamo sui social media

Secondo il più recente report di GlobalWebIndex in Italia trascorriamo sui social 1 ora e 46 minuti ogni giorno. Siamo quindi sotto la media mondiale di 2 ore e 23 minuti quotidiani e siamo in calo dal 2016 (quando erano poco più di 2 ore).

Perché abbandonare i social? ›

Uno dei vantaggi più evidente sulla base degli studi citati. Disconnettersi per un po' può essere un buon modo per prevenire disturbi psicologici, come ansia e depressione. Quanto sopra non significa che i social network siano da evitare a tutti i costi.

Cosa rende un venditore più performante di altri? ›

Il venditore di successo, infatti, deve avere buone conoscenze amministrative, per poter chiudere un contratto e rispondere alle domande ad esso relative; deve essere un buon tecnico, in grado di evidenziare le caratteristiche e le qualità del prodotto; deve essere empatico, per poter comprendere come approcciare un ...

Quanto pagare un venditore? ›

Stipendi per Venditore
Posizione lavorativaStipendio
Stipendi da Venditore - 4 stipendi segnalati2.001 €/mese
Stipendi da Venditore - 4 stipendi segnalati3.213 €/mese
Stipendi da Venditore - 3 stipendi segnalati23.000 €/anno
Stipendi da Venditore - 2 stipendi segnalati1.150 €/mese
16 more rows

Quanto deve guadagnare un venditore? ›

Quanto guadagna un Venditore commerciale in Italia? Lo stipendio medio per venditore commerciale in Italia è € 35 000 all'anno o € 17.95 all'ora. Le posizioni “entry level” percepiscono uno stipendio di € 21 000 all'anno, mentre i lavoratori con più esperienza guadagnano fino a € 45 000 all'anno.

Che cos'è la strategia di vendita? ›

Le Strategie di Vendita nascono da una definizione chiara e semplice di quelli che sono i vantaggi che i propri prodotti e/o servizi possono fornire ai potenziali clienti, e di conseguenza della capacità di trasmettere il valore aggiunto.

Quali sono le tre fasi principali della vendita? ›

Le fasi della vendita si suddividono in 5 step:
  • ascolto attivo;
  • presentazione e proposta;
  • gestione delle obiezioni;
  • chiusura;
  • upsell e passaparola.
Feb 21, 2022

Che cosa è importante considerare nella vendita? ›

A tale proposito è bene considerare il numero e la localizzazione dei potenziali compratori, il loro livello di reddito e la capacità di spese, la percezione che i consumatori hanno riguardo ai diversi prezzi di vendita e alle loro variazioni. Molto importante è anche l' elasticità della domanda rispetto al prezzo (e).

Come proporre un prezzo? ›

3 Trucchi per presentare il prezzo di un prodotto in modo...
  1. 1) Mai parlare di prezzo, prima di aver spiegato il valore. Le persone odiano che gli sia venduto qualcosa, ma amano comprare. ...
  2. 2) Scomporre il prezzo quanto più possibile. ...
  3. 3) Spiegare e relativizzare il prezzo.
Jan 9, 2012

Come attirare più gente in un locale? ›

Come si possono attirare più clienti in un bar? Luca, per rilanciare il suo locale, ha risolto così…
  1. crea una bella playlist.
  2. metti la tv.
  3. idee per colazioni fantasiose.
  4. utilizza bevande di qualità
  5. bollini fedeltà
  6. accompagna i drink con il cibo.
  7. ecc, ecc…
Jan 24, 2019

Come vendere di più in un negozio? ›

Nel farlo, bisogna:
  1. capire chi sono i potenziali clienti e quali sono le loro esigenze,
  2. studiare la concorrenza e cosa offre,
  3. scegliere attentamente i prodotti e i servizi da vendere,
  4. fare leva sui punti di forza e prevenire o correggere eventuali debolezze,
  5. fidelizzare i clienti acquisiti.
Oct 27, 2022

Come aumentare la visibilità di un negozio? ›

Vedremo qualche esempio pratico per capire come far conoscere la tua attività attraverso il marketing locale.
  1. Ospita eventi nel tuo locale. ...
  2. Interagisci con i clienti in negozio. ...
  3. Fai pubblicità alla tua attività con il local marketing. ...
  4. Crea offerte e promozioni in negozio. ...
  5. Stimola le recensioni positive dei clienti.

Come motivare i commerciali? ›

Come motivare il team commerciale: 4 strategie reali da provare
  1. Costruire la fiducia il gruppo del commerciale. ...
  2. Chiedi a chi fa riferimento a te come piace a loro essere gestiti. ...
  3. Capire gli obiettivi personali e professionali del team che dirigi. ...
  4. Imposta obiettivi giornalieri, settimanali e mensili.
May 6, 2016

Come pubblicizzare al meglio il proprio locale? ›

Come pubblicizzare un ristorante: 25 strategie di marketing per attirare più clienti
  1. Logo e insegna. Può sembrare banale, ma è di vitale importanza. ...
  2. Sito web. ...
  3. Foto di alta qualità ...
  4. Programmi fedeltà ...
  5. TripAdvisor e Yelp. ...
  6. Google My Business. ...
  7. Annunci geo-targetizzati. ...
  8. Instagram.

Cosa compra di più la gente? ›

Ecco nel dettaglio le 10 principali categorie degli articoli più venduti in rete.
  • Abbigliamento. ...
  • Mobili, accessori per la casa e articoli per il giardinaggio. ...
  • Elettronica di consumo. ...
  • Cosmetici. ...
  • Farmaci. ...
  • Attrezzatura sportiva e fitness. ...
  • Giocattoli per bambini. ...
  • Articoli per la pulizia e l'igiene.
Apr 10, 2022

Come farsi la pubblicità? ›

10 regole d'oro per una campagna pubblicitaria vincente
  1. Conoscere a fondo l'azienda e il suo contesto. ...
  2. Individuare il pubblico più adatto. ...
  3. Trovare l'idea giusta. ...
  4. Scegliere un linguaggio efficace. ...
  5. Usare un'immagine suggestiva. ...
  6. Dire sempre la verità ...
  7. Trasmettere emozioni positive. ...
  8. Parlare di un'esperienza.

Come migliorare la visibilità? ›

Le 9 tecniche per aumentare la visibilità del tuo sito su internet
  1. Pubblicare contenuti utili e interessanti. ...
  2. Utilizzare (bene) i social network. ...
  3. Far parlare i clienti e ottenere recensioni del brand. ...
  4. Evitare il fai-da-te e le improvvisazioni. ...
  5. Fare SEO e copywriting ottimizzato. ...
  6. Contattare i clienti via email con regolarità
Jul 17, 2022

Come pubblicizzare un negozio nuovo? ›

  1. Apri una pagina Facebook. Facebook è il social network principale da utilizzare. ...
  2. Apri un profilo di Google My Business e fatti trovare in Google Maps. ...
  3. Crea un profilo Instagram. ...
  4. Crea la mailing list dei propri clienti. ...
  5. Ciacola, la nuova app per i commercianti. ...
  6. Realizza un sito internet. ...
  7. Utilizza Google Adwords.
Mar 27, 2018

Videos

1. Incrementare le vendite: 7 Suggerimenti
(Michele Tampieri)
2. COME AUMENTARE LE VENDITE
(Luca Valori)
3. AUMENTARE VENDITE E-COMMERCE: 5 CONSIGLI PRATICI
(Raffaele Gaito)
4. Facebook ADS - Come vendere online e aumentare le vendite
(Andrea Sansonna - Online Marketing)
5. Strategie Di Marketing: Come Incrementare Le Vendite Sul Web | Marco Scabia | 24 di 365
(Marco Scabia)
6. Come incrementare le vendite online con i Trigger. Marketing e Psicologia
(Giulia Gasperini)
Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Gregorio Kreiger

Last Updated: 03/10/2023

Views: 5752

Rating: 4.7 / 5 (57 voted)

Reviews: 80% of readers found this page helpful

Author information

Name: Gregorio Kreiger

Birthday: 1994-12-18

Address: 89212 Tracey Ramp, Sunside, MT 08453-0951

Phone: +9014805370218

Job: Customer Designer

Hobby: Mountain biking, Orienteering, Hiking, Sewing, Backpacking, Mushroom hunting, Backpacking

Introduction: My name is Gregorio Kreiger, I am a tender, brainy, enthusiastic, combative, agreeable, gentle, gentle person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.